Contattaci

Seguici

NUOVA VITTORIA PER GLI ABILITATI ALL’ESTERO: IL TAR DEL LAZIO DICHIARA ILLEGITTIMO IL SILENZIO DEL MIUR E CONDANNA L’AMMINISTRAZIONE AD ESPRIMERSI ENTRO TRE MESI SULL’ISTANZA DI RICONOSCIMENTO 

Il TAR del Lazio, con la sentenza n. 2305 del 21.02.2019, ha nuovamente riconosciuto l’illegittimità del silenzio-inadempimento serbato dal MIUR in relazione alle istanze di riconoscimento dei docenti abilitati all’estero.

In particolare, una docente abilitata all’estero (Spagna), avendo riscontrato l’ampio superamento del termine di quattro mesi senza aver ricevuto alcuna comunicazione dal MIUR, si era rivolta allo Studio Legale Naso & Partners al fine di tutelare i propri diritti.

Lo Studio legale, dopo aver formalmente diffidato il MIUR ad emettere il provvedimento di riconoscimento, ha immediatamente presentato ricorso avverso il silenzio-inadempimento del MIUR presso il TAR del Lazio.

A distanza di pochi mesi, il TAR del Lazio, accogliendo le richieste di parte ricorrente, ha dichiarato illegittimo il “silenzio serbato dall’amministrazione, posto che la direttiva 2005/36/CE, recepita nell’ordinamento italiano con il d.lgs. 206/2007, stabilisce che il procedimento in questione deve concludersi nel termine di 4 mesi”.

Inoltre, il Giudice amministrativo ha accolto “la domanda concernente l’ordine all’amministrazione di provvedere con un provvedimento espresso nel termine di mesi tre dalla comunicazione o notificazione della presente sentenza” ed ha nominato un Commissario ad acta al fine di dare esecuzione alla sentenza, in caso di perdurante ed ulteriore inadempimento del MIUR.

Il TAR del Lazio ha altresì condannato l’Amministrazione al pagamento delle spese processuali.

Per gli avvocati Domenico Naso e Valerio Lancia che hanno seguito il ricorso, tale nuova pronuncia del Giudice amministrativo rappresenta un’ulteriore conferma della natura perentoria del termine di quattro mesi, previsto dall’art. 16 del D.Lgs. 206/2007, concesso al MIUR per esprimersi in ordine alle istanze di riconoscimento dei docenti abilitati all’estero.

css.php