Contattaci

Seguici

Il Decreto Sostegni bis ha introdotto all’art. 59 una modifica delle regole di svolgimento dei
concorsi in essere, semplificando di fatto le prove del concorso ordinario per la scuola indetto con D.D. n. 498/20 e n. 499/20.
È stata difatti introdotta una modalità semplificata di svolgimento delle prove, che
consisteranno in una prova scritta con quesiti a risposta multipla ed una prova orale, a
fronte della prova preselettiva, delle due prove scritte e di quella orale precedentemente
previste in sede di pubblicazione del Bando.


La programmazione semplificata delle prove comporta una evidente lesione del principio
di parità nell’accesso al pubblico impiego nei confronti di tutti quei docenti precari che,
dinanzi alle precedenti modalità di programmazione delle prove del concorso ordinario,
avevano deciso di non presentare la domanda di partecipazione, in considerazione della
complessità della procedura concorsuale indetta.


Dinanzi a tale manifesta violazione dei principi costituzionali di parità di trattamento
nell’accesso al pubblico impiego, lo Studio Legale Naso & Partners ha avviato le
preadesioni al ricorso collettivo che sarà presentato dinanzi al TAR del Lazio al fine di
ottenere la riapertura dei termini per la presentazione della domanda di partecipazione al
concorso ordinario, per consentire ai docenti precari la legittima partecipazione alla
procedura in oggetto con le modalità semplificate.


Il ricorso verrà, pertanto, proposto con la definitiva approvazione del decreto e l’avvio della
procedura di concorso “semplificato”.
Le preadesioni non comporteranno alcun impegno alla successiva proposizione del ricorso
che dovrà essere confermata attraverso l’invio della specifica procura.

Al momento per manifestare il proprio interesse è necessario inviare una mail allegando il
modello privacy che è possibile scaricare al seguente link
Il modello compilato e sottoscritto potrà essere inviato al seguente indirizzo mail
concorsoscuolastudiolegalenaso@gmail.com;

Tutte le informazioni potranno essere richieste inviando una e-mail al seguente
indirizzo: concorsoscuolastudiolegalenaso@gmail.com;

Inoltre sul sito dello Studio verranno pubblicati i successivi aggiornamenti:
www.avvocatodomeniconaso.com;
La finalità del ricorso è quella di consentire una più ampia partecipazione
del personale docente alla procedura concorsuale e di abilitazione
semplificata.

Studio Legale Naso & Partners

Commenta:

css.php