Contattaci

Seguici

L’Azienda Ospedaliera Universitaria Sant’Andrea ha indetto un concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura a tempo indeterminato di 45 posti di Assistente Amministrativo Cat. C (successivamente ridotti a 20 posti), rivolto a candidati in possesso di un Diploma di istruzione secondaria di secondo grado.

Il bando ha previsto lo svolgimento di una prova scritta consistente nella soluzione di quesiti a risposta sintetica o multipla su elementi di diritto amministrativo e di legislazione sanitaria e regionale.

E’ emerso che l’Amministrazione ha sottoposto ai candidati dei quesiti attinenti a materie non comprese tra quelle indicate nel bando. Tale circostanza risulta illegittima e inficia la validità della prova scritta, con la conseguenza che la procedura risulta gravemente viziata.

Per tali ragioni, verrà proposto un ricorso presso il TAR del Lazio.

E’ quindi possibile, per coloro che hanno preso parte alla prova scritta del predetto concorso pubblico, aderire al ricorso al TAR del Lazio al fine di ottenere una pronuncia che accerti l’illegittimità della prova scritta.

In attesa della definizione del giudizio, lo Studio Legale intende, altresì, tutelare i propri assistiti con la presentazione di una domanda cautelare tesa a consentire ai ricorrenti di essere ammessi con riserva alla prova orale.

PER PARTECIPARE VANNO INVIATI ALLO STUDIO I SEGUENTI DOCUMENTI COMPILATI E SOTTOSCRITTI

(Vedi allegati a fondo pagina)

  1. Modello privacy;
  2. Procura alle liti;
  3. Copia documento di riconoscimento;
  4. Copia domanda di partecipazione;
  5. Copia elaborato prova scritta presente nell’area riservata di ciascun candidato;

La quota di partecipazione al ricorso verrà versata solo dopo il raggiungimento del numero minimo di partecipanti al ricorso (almeno 20 partecipanti).

COME INVIARE LA DOCUMENTAZIONE PRESSO LO STUDIO

I documenti per la partecipazione al ricorso potranno essere trasmessi via mail in formato esclusivamente PDF (dopo aver effettuato la relativa scansione dal documento cartaceo) al seguente indirizzo: assistenteamministrativo2021@gmail.com; Ogni candidato dovrà a seguito dell’invio della mail ricevere una mail di conferma di ricezione così da garantire la partecipazione al ricorso.

ENTRO QUANDO DEVO INVIARE I DOCUMENTI ALLO STUDIO ?

Le adesioni dovranno pervenire allo scrivente entro e non oltre la data del 7.06.2021, farà fede la data e l’orario di invio contenuti nella mail di spedizione.

QUANTO COSTA IL RICORSO?

Per il ricorso collettivo: il costo a carico di ogni ricorrente è pari ad euro 200,00 (duecento,00) oltre gli oneri fiscali di legge (spese generali 15%, IVA e CPA), sulla base dello sviluppo fiscale di seguito indicato:

Competenze & Onorari
Euro200,00

Diritti ed OnorariEuro200,00
spese generali 15% Legge ProfessionaleSpese GeneraliEuro30,00
Totale Onorari e Spese GeneraliImponibileEuro230,00
Cassa avvocati 4%C.P.A. (4%)Euro9,20



 

Imponibile I.V.A.Euro239,20
Imposta valore aggiuntoI.V.A. 22%Euro52,62
IMPORTO FINALE DOVUTOTotaleEuro291,82

Tale importo copre le spese per la fase giudiziale innanzi al T.A.R. Lazio, sia quella cautelare che di merito compresi anche gli oneri relativi al versamento dei contributi unificati da corrispondere al TAR.

Si precisa che il ricorso collettivo verrà proposto solo in caso di raggiungimento di almeno venti adesioni.

COME POSSO AVERE INFORMAZIONI SUL RICORSO DOPO L’INVIO DEI DOCUMENTI ALLO STUDIO?

Tutte le informazioni relative allo stato dei ricorsi possono essere richieste inviando una mail al seguente indirizzo:

Mail: assistenteamministrativo2021@gmail.com

Si allega:

Privacy;

Procura alle liti;

Commenta:

css.php